Vigevano24: Ipotesi zona gialla per la Lombardia dal 25 aprile. «Ripartiamo da bar e ristoranti aperti all'esterno ma anche da palestre e piscine...»

home / News / Vigevano24: Ipotesi zona gialla per la Lombardia dal 25 aprile. «Ripartiamo da bar e ristoranti aperti all'esterno ma anche da palestre e piscine...»

Vigevano24: Ipotesi zona gialla per la Lombardia dal 25 aprile. «Ripartiamo da bar e ristoranti aperti all'esterno ma anche da palestre e piscine...»

16 Aprile 2021

News del giorno

Vigevano 24 

Ipotesi zona gialla per la Lombardia dal 25 aprile. «Ripartiamo da bar e ristoranti aperti all'esterno ma anche da palestre e piscine...»

Secondo "la Repubblica" i parametri porterebbero la nostra regione subito in giallo, una fascia che potrebbe essere reintrodotta nell'ultima settimana del mese. Fontana: «Ritengo che già dalla prossima settimana si possano stabilire procedure per riaperture»

La Lombardia - dove l'Rt è a 0.78 e la media dei contagi settimanale è di 162 ogni 100 mila abitanti (ben lontana dal tetto dei 250) - corre verso la zona gialla secondo il quotidiano "la Repubblica" che giustifica la possibilità che la nostra regione torni nella fascia di minor rischio già nell'ultima settimana di aprile, proprio quando potrebbe essere reintrodotta la possibilità di scalare in giallo dopo l'obbligo di essere solo rossi o arancioni valido in tutta Italia.

Secondo Repubblica, i dati delle tabelle ministeriali degli ultimi 14 giorni relativi «al rapporto più basso fra ricoverati in terapia intensiva e decessi, numero di nuovi positivi per tamponi fatti, numero di ospedalizzati e di pazienti in rianimazioni» consentirebbero alla Lombardia di tornare in giallo, dati che testimoniano «come la terza ondata stia davvero esaurendosi».

Il quotidiano romano riporta anche una dichiarazione del governatore Fontana: «Ritengo che gradualmente, già dalla prossima settimana, si possano stabilire procedure per riaperture...». Fontana pensa «a bar e ristoranti che con il bel tempo in arrivo potrebbero riaprire il servizio all'esterno. O a cinema, teatri, piscine e palestre, che da mesi ormai aspettano di poter riaprire in sicurezza seguendo i protocolli necessari».

 

Articolo di Vigevano 24

VAI AL SITO